instagram facebook twitter

  • evento2.png
  • fotosquadra2019.png
  • IMG_3358.jpg
  • ingaggio.jpg
  • malkov.jpg
  • Stage.png
  • Stage2019.png
  • U13_Egna.jpg
  • U15_road_ok.jpg
  • Under-09_11_ok.jpg
  • Under11.jpg
Pin It

Under 10 a Lecco

La giornata è di quelle che mettono buon umore. La temperatura è un po’ bassa, ma vedere i nostri piccoli che si riscaldano sulla riva del lago, illuminati da un sole primaverile sotto un cielo blu intenso, è veramente emozionante e fa iniziare col sorriso quest’ennesima domenica di fatica e sudore. Oggi non si gioca in Svizzera, bensì in Italia.

Le avversarie sono Varese, Milano e Lecco. Con ognuna di queste squadre abbiamo delle rivalità storiche a livello sportivo e vogliamo di sicuro far bella figura. Scaldati i muscoli ed indossate le attrezzature, ecco che i nostri piccoli combattenti percorrono i corridoi degli spogliatoio che portano in pista.

I primi avversari sono quelli del Varese, gli stessi bambini che incontriamo nel campionato Svizzero. Il campo è piccolo e la porta ancora di più: bisogna dare il massimo e avere buona mira perché i portieri fanno scomparire dietro i loro gambali le maglie della rete e superarli sarà più dura del solito. La prima sirena suona ed i nostri partono a testa bassa con la solita grinta e i bambini del Varese fanno veramente fatica a contenerci. Si combatte in ogni cm quadrato della pista e finalmente arriva la prima rete e, subito dopo, il raddoppio. Un goal sulla sirena riapre la partita e i piccoli mastini riescono a pareggiare sullo scadere. I nostri tirano da ogni angolazione possibile ma questo disco non vuole proprio entrare. Finisce il match e i nostri si concentrano in spogliatoio per affrontare la seconda gara.

Il coach Davide Macchi spiega ad ogni atleta dove poter migliorare e i nostri sembrano capire perfettamente le direttive visto che con i Rosso Blu sfiorano la perfezione. Le 3 linee di attacco non perdonano e le 2 linee di difesa alzano un muro a protezione del portiere che subisce una sola rete causata da un po’ di confusione che entrambe le squadre creano davanti alla nostra porta. Ma i goal arrivano uno dopo l’altro e il Milano (già battuto ieri a Torre Pellice) si arrende sotto i colpi martellanti di tutti gli attaccanti. Arriva il suono della sirena e ci portiamo a casa una bella vittoria. I piccoli sono entusiasti e salutano con sorrisi Durbans il pubblico di genitori che con taccuini alla mano prendono nota delle prestazioni, probabilmente per confermare a Babbo Natale le chilometriche liste di regali chiesti dagli atleti.

Ma Babbo Natale non interviene sicuramente nell’ultimo match contro il Lecco, il derby del lago, dove infatti nulla è regalato. Nonostante la partita sia l’ultima e quindi la più faticosa, anche contro i Falchi i nostri martellano senza sosta. I goal arrivano uno dopo l’altro ed i temibili avversari non riescono ad arrivare nemmeno al tiro. La porta è salva ed il risultato tondo. Anche quest'ultima fatica è andata, ed i nostri, dopo il saluto, festeggiano intorno al coach Macchi un’altra vittoria. Oggi tutti sono stati bravi, all’altezza dai più esperti ai principianti. Una bella squadra che cresce partita dopo partita, a volte fermata da corazzate elvetiche, a volte dominatrice in campo nazionale. Avanti così.. la strada è quella giusta.

Bravi tutti e Buon Natale e se troverete sotto l’albero dei bei regali, è perché ve li siete ampiamente meritati !!!!